Serie D: Lorenzo D’ILARIO per Virtus Bergamo-Como, Edoardo SALVATORI per Avezzano-Vastese

Derby lombardo per il nostro a.a. Lorenzo D’Ilario, che sarà protagonista della sfida tra Virtus Bergamo e Como, valevole per la sedicesima giornata del girone B del campionato di Serie D. Il Como, che può vantare la partecipazione a ben 13 campionati di Serie A e 34 di Serie B, ambisce senza mezzi termini al ritorno tra i professionisti. Al momento i lariani si trovano distanti solo due punti dal Mantova capolista. Non sarà facile uscire indenni dalla trasferta in terra bergamasca contro la Virtus Bergamo, erede della storica Alzano Virescit, che si trova attualmente al sesto posto trascinata da un vivaio ricco di giovani promesse. Lorenzo incrocerà per la prima volta il cammino delle due squadre, anche se con gli orobici può vantare un illustre precedente a livello giovanile nella Finale del Campionato Nazionale Juniores Dilettanti della stagione 2016/2017 (Sansepolcro-Virtus Bergamo 0-1, 17/6/2017). Domenica 16 dicembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale “Carillo Pesenti Pigna” di Alzano Lombardo (BG), insieme a Lorenzo saranno dell’incontro l’a.e. Filippo Giaccaglia di Jesi e l’a.a. Matteo Mattera di Roma 1. Nella stessa giornata sarà di scena anche l’a.a. Edoardo Salvatori, che è stato designato per il derby abruzzese tra Avezzano e Vastese, gara valida per la diciottesima giornata del girone F del campionato di Serie D. La sfida è sicuramente un grande classico tra due compagini che hanno scritto la storia del calcio abruzzese. Nel 1965 servirono ben tre gare di spareggio per decidere la promossa in Serie D e finirono tutte e tre 1-0: al Dei Marsi, all’Aragona e all’Adriatico di Pescara (in favore dei marsicani) nell’ultimo e decisivo match. Le due squadre stazionano entrambe nella parte bassa della graduatoria e non potranno accontentarsi di un pareggio. Per Edoardo si tratta della terza apparizione stagionale nel girone F, dove è stato protagonista anche di Jesina-Santarcangelo e Pineto-Sangiustese. Allo “Stadio dei Marsi” di Avezzano (AQ), insieme a Edoardo saranno della partita l’a.e. Nicola Di Giovanni di Caserta e l’a.a. Andrea Cecchi di Roma 1. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Lorenzo e Edoardo un grande e forte in bocca al lupo.

Calcio a 5: esordio in Serie C1 per Samuele CATALANO

Un 2018 da incorniciare per il nostro a.e. Samuele Catalano, che sabato 15 dicembre, alle ore 15:00, esordirà nel campionato di Serie C1 di Calcio a 5, dirigendo l’incontro tra Real Stella e Genzano, valevole per la tredicesima giornata di andata del girone A. Al Centro Sportivo “Elio Moretto” Don Luca di Latina, insieme a Samuele saranno della gara il primo arbitro Davide Stirpe di Frosinone ed il cronometrista Francesco Rossi di Latina. Poco più di un anno fa il Coordinatore OTS C/5 Salvatore Ferrante aveva intravisto in Samuele potenzialità notevoli dal punto di vista tecnico, atletico e mentale che, con il necessario periodo di rodaggio all’interno dell’Organo Tecnico Sezionale del Calcio a 5, avrebbero potuto trasformarlo in una promessa del futsal regionale e nazionale. Mai nessuna scommessa è stata più azzeccata. Dopo la promozione tra le fila del CRA Lazio, avvenuta lo scorso gennaio, anche la Commissione regionale è stata stregata dalle qualità di Samuele tanto da farlo debuttare subito in Serie C2 (Buenaonda-Virtus Monterosi, 3/2/2018). Samuele ha quindi continuato il suo percorso di crescita sotto lo sguardo vigile dei Componenti Catello Abagnale, Giancarlo Lombardi e Pietro Taranto, che hanno deciso di premiare i suoi sacrifici con l’esordio in Serie C1. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Samuele un caloroso in bocca al lupo e le migliori congratulazioni per il traguardo raggiunto.

VII Riunione Tecnica Obbligatoria – giovedì 13 dicembre 2018: ospite Marco PICCININI di Forlì, Arbitro CAN B

Giovedì 13 dicembre, alle ore 18:30, in occasione della VII Riunione Tecnica Obbligatoria, avremo il piacere di ospitare Marco Piccinini di Forlì, Arbitro CAN B. Al suo terzo anno nella Commissione guidata da Emidio Morganti, Marco si è messo in luce come uno dei giovani più promettenti, tanto da poter vantare già tre presenze nel campionato di Serie A (Atalanta-Crotone 20/9/2017, Atalanta-Frosinone 20/8/2018, Cagliari-Chievo 28/10/2018). Da ricordare anche che il 13 gennaio 2017 è stato insignito del Premio Luca Colosimo come miglior arbitro della Lega Pro 2015-2016. La presenza di tutti gli associati è obbligatoria. Al termine della riunione ci intratterremo per una conviviale, insieme a Marco, presso il ristorante “L’Angolino di Mirko”, sito in Via della Missione 3 (Tivoli); per confermare la presenza a cena contattare il Consigliere Alfredo Forte.

Serie D: Edoardo SALVATORI per Cannara-Sangiovannese, Lorenzo D’ILARIO per Agnonese-Isernia

Anticipo pomeridiano per il nostro a.a. Edoardo Salvatori, che sarà protagonista in terra umbra della sfida tra Cannara e Sangiovannese, valevole per la sedicesima giornata di andata del girone E del campionato di Serie D. Si tratta di un incontro aperto ad ogni risultato dal momento che le due squadre si trovano al centro della classifica a soltanto due punti di distanza l’una dall’altra. Sabato 8 dicembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale di Cannara (PG), insieme a Edoardo saranno della gara l’a.e. Cristiano Ursini di Pescara e l’a.a. Mirko Gizzi di Ciampino, due colleghi con i quali l’assistente tiburtino ha vissuto quelle che ad oggi rappresentano senza ombra di dubbio le partite più emozionanti del suo percorso arbitrale. Cristiano, infatti, è stato il direttore di gara nel suo esordio assoluto in Serie D (23/9/2018, Jesina-Santarcangelo), mentre Mirko è stato il secondo assistente nella Finale regionale di Coppa Italia di Eccellenza (7/2/2018, Astrea-Unipomezia) in cui Edoardo è stato designato come primo assistente. Domenica 9 dicembre, alle ore 14:00, sarà di scena nel campionato di Serie D anche l’a.a. Lorenzo D’Ilario, che è stato designato per il derby molisano tra Olympia Agnonese ed Isernia, valevole per la sedicesima giornata di andata del girone F. Le due squadre sono situate nella parte bassa della classifica. I padroni di casa, costretti per l’occasione ad emigrare a Trivento a causa del protrarsi dei lavori di ristrutturazione nel proprio stadio, stazionano in zona playout. Un punto più sopra, invece, si trovano gli ospiti, neopromossi nella massima serie dilettantistica dopo la vittoria nel campionato di Eccellenza locale. Sulla sfida che vedrà impegnato il nostro Lorenzo saranno puntati i riflettori di tutta la regione. Allo Stadio Comunale di Trivento (CB), insieme a Lorenzo saranno dell’incontro l’a.e. Claudio Campobasso di Formia e l’a.a. Matteo Mattera di Roma 1. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Edoardo e Lorenzo un grande e forte in bocca al lupo.

CAI – Eccellenza Piemonte: Giuseppe MORELLO per Trino–Baveno

Continua la scalata nazionale del nostro a.e. Giuseppe Morello, che stavolta raggiungerà il Nord Italia per dirigere l’incontro tra Le Grange Trino e Baveno, valevole per la quattordicesima giornata di andata del girone A del campionato di Eccellenza del Piemonte. Non lasci ingannare la posizione occupata dalle due squadre, che hanno avuto un avvio di stagione più difficile del previsto e sono situate nella parte medio-bassa della graduatoria. Il raggiungimento della zona play-off è ancora alla portata e, a tal proposito, non si può non ricordare che, al termine della scorsa stagione, la finalissima play-off per accedere agli spareggi nazionali per la promozione in Serie D aveva visto come protagoniste proprio L.G. Trino e Baveno. Giuseppe, dunque, sarà chiamato ad arbitrare una partita che avrà il sapore della rivincita per i padroni di casa e di riconferma della propria supremazia per gli ospiti. Domenica 9 dicembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale “Roberto Picco” di Trino (VC), Giuseppe sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Luca Merlino e Damiano Caldarola, entrambi della Sezione AIA di Asti. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Giuseppe un grande e forte in bocca al lupo.

Serie A: Fabrizio PASQUA per Genoa-Spal. Serie B: Livio MARINELLI per Lecce-Perugia

Fine settimana intenso per Fabrizio Pasqua e Livio Marinelli, i due arbitri tiburtini in forza rispettivamente alla CAN A e alla CAN B. Domenica 9 dicembre, alle ore 18:00, Fabrizio dirigerà Genoa-Spal, gara valida per la quindicesima giornata di andata del campionato di Serie A. Si tratta di un confronto tra due squadre che hanno necessità di trovare al più presto una propria identità ed una certa continuità di risultati per evitare di dover ridimensionare i propri obiettivi dal momento che le prime giornate lasciavano sperare addirittura nella qualificazione all’Europa League. Allo Stadio “Luigi Ferraris” di Genova Fabrizio sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Domenico Rocca di Vibo Valentia e Luca Mondin di Treviso, dal IV Ufficiale Daniele Minelli di Varese, dal VAR Gianluca Aureliano di Bologna e dall’AVAR Damiano Di Iorio di VCO (Verbano, Cusio, Ossola). Nella giornata precedente, invece, Livio è stato designato per dirigere Lecce-Perugia, valevole per quindicesima giornata di andata del campionato di Serie B. Dopo aver diretto lo scontro al vertice tra Palermo e Pescara lo scorso 11 novembre, un altro big match, dunque, attende Livio: il Lecce, con una gara in più all’attivo, è secondo ad un solo punto dalla capolista Palermo, mentre il Perugia occupa l’ottava posizione, l’ultimo posto utile per aver accesso ai play-off per la promozione in Serie A. Sabato 8 dicembre, alle ore 15:00, presso lo Stadio “Via del Mare” di Lecce, Livio sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Marco Scatragli di Arezzo e Fabio Schirru di Nichelino e dal IV Ufficiale Luigi Pillitteri di Palermo. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Fabrizio e Livio un grande e forte in bocca al lupo.

VI Riunione Tecnica Obbligatoria – giovedì 29 novembre 2018: ospite Nazzareno CECCARELLI di Albano Laziale, Componente del Settore Tecnico AIA

Giovedì 29 novembre, alle ore 18:30, in occasione della VI Riunione Tecnica Obbligatoria, avremo il piacere di ospitare l’a.b. Nazzareno Ceccarelli di Albano Laziale, Componente del Settore Tecnico AIA, ex Componente CAI, Presidente del CRA Lazio ed Assistente Internazionale. La presenza di tutti gli associati è obbligatoria. Al termine della riunione ci intratterremo, insieme al caro amico Nazzareno, presso i locali sezionali per la consueta cena (costo 5€); per confermare la presenza contattare il Consigliere Alfredo Forte.

Serie A: Fabrizio PASQUA per Cagliari-Torino

“Monday Night” per il nostro a.e. Fabrizio Pasqua, che è stato designato per dirigere Cagliari-Torino, gara valida per la tredicesima giornata di andata del campionato di Serie A. Dopo la pausa per gli impegni delle Nazionali, che ha visto Fabrizio impegnato nella prestigiosa sfida tra Portogallo e Polonia valevole per l’Under 20 Elite League, ritorna dunque la massima serie. Il confronto che chiuderà l’ultimo turno di novembre chiarirà molto sulle ambizioni stagionali di entrambe le squadre: il Torino vuole rimanere agganciato al treno per la qualificazione all’Europa League, che al momento dista soltanto due punti, mentre il Cagliari deve dimostrare al proprio pubblico di poter aspirare a qualcosa di più di una salvezza tranquilla. Sarà dell’incontro anche l’a.e. Livio Marinelli, che supporterà Fabrizio nelle vesti di IV Ufficiale. Lunedì 26 novembre, alle ore 20:30, presso la “Sardegna Arena” di Cagliari, Fabrizio sarà coadiuvato, oltre che da Livio, dagli assistenti arbitrali Alessandro Lo Cicero di Brescia ed Emanuele Prenna di Molfetta, dal VAR Fabio Maresca di Napoli e dall’AVAR Mauro Vivenzi di Brescia. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Fabrizio e Livio un grande e forte in bocca al lupo.

Serie D: Lorenzo D’ILARIO per Nardò-Taranto, Edoardo SALVATORI per Folgore Caratese-Lavagnese

Quinta presenza consecutiva nel campionato di Serie D per il nostro a.a. Lorenzo D’Ilario, che sarà protagonista del derby pugliese Nardò-Taranto, valevole per la dodicesima giornata di andata del girone H. La sfida richiama alla memoria l’accesa rivalità tra le due società: lo storico antagonismo esistente tra le due tifoserie aveva raggiunto il suo apice nel campionato di Serie C2 2000/2001, in cui il confronto in terra neretina fu caratterizzato da sassaiole ed invasioni di campo da parte dei tifosi tarantini. Da allora è diventata una partita connotata da alti profili di rischio, tanto che la scorsa stagione il Questore di Lecce aveva vietato la trasferta al pubblico rossoblù. Anche stavolta la posta in palio sarà altissima in quanto le due squadre sono in piena corsa per un posto in Paradiso: il Taranto si trova al terzo posto a sei punti dalla capolista Picerno (che potrebbero diventare tre con conseguente sorpasso ai danni del Cerignola in caso di vittoria nella gara da recuperare a Fasano) e precede di una sola lunghezza proprio il Nardò, la vera rivelazione del girone. Domenica 25 novembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale “Giovanni Paolo II” di Nardò (LE), insieme a Lorenzo saranno dell’incontro l’a.e. Simone Galipò di Firenze e l’a.a. Matteo Mattera di Roma 1. Nella stessa giornata, alla stessa ora, sarà di scena anche l’a.a. Edoardo Salvatori, che è stato designato in terra lombarda per la sfida tra Folgore Caratese e Lavagnese, valida per la dodicesima giornata di andata del girone A del campionato di Serie D. Le due squadre sono appaiate al settimo posto con tre vittorie, sei pareggi e due sconfitte. Identico anche il numero di reti subite (12), mentre gli ospiti hanno realizzato due reti in più (14). Si prevede, dunque, grande equilibrio e, di conseguenza, un incontro molto combattuto tra la squadra di casa, il cui presidente è il famoso giornalista e conduttore televisivo Michele Criscitiello, e la società ligure, che milita ininterrottamente in Serie D dalla stagione 2002/2003. Allo Stadio Comunale “Claudio Casati” di Verano Brienza (MB), insieme a Edoardo saranno della partita l’a.e. Salvatore Morabito di Taurianova e l’a.a. Roberto D’Ascanio di Roma 2, rispettivamente al terzo e al secondo anno in CAN D, ad ulteriore testimonianza della grande fiducia di cui nutre l’assistente tiburtino alla sua prima stagione tra le fila della Commissione guidata dal Responsabile Matteo Trefoloni. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Lorenzo e Edoardo un grande e forte in bocca al lupo.

CAI – Eccellenza Lombardia: Giuseppe MORELLO per Mapello-CasateseRogoredo

Dopo essere partito dalla Sicilia per approdare prima in Basilicata e poi in Molise, si chiude in Lombardia un mese di novembre più intenso che mai per il nostro a.e. Giuseppe Morello, che è stato designato per dirigere la sfida tra Mapello e CasateseRogoredo, valevole per la dodicesima giornata del girone B di Eccellenza della Lombardia. Gli ospiti, secondi in classifica a soltanto due punti dalla vetta ed ancora imbattuti in campionato, cercheranno di guadagnare l’intera posta in palio per poter continuare a sognare di essere promossi per la prima volta nella storia in Serie D. Il Mapello, al penultimo posto, non può permettersi di perdere ulteriore terreno dal momento che, al netto dei play-out, la salvezza virtuale al momento dista già sei lunghezze. Situato alle pendici del monte Canto, Mapello è un comune di 6804 abitanti che si trova a circa 10 km a ovest della città di Bergamo. Domenica 25 novembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale di Mapello (BG), Giuseppe sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Federico Mezzalira di Varese e Luca Leonetti di Chiari. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Giuseppe un grande e forte in bocca al lupo.

Serie D: Edoardo SALVATORI per Bitonto-Nardò, Lorenzo D’ILARIO per Pineto-Cesena

Affascinante sfida play-off per il nostro a.a. Edoardo Salvatori, che è stato designato per Bitonto-Nardò, gara valida per l’undicesima giornata di andata del girone H del campionato di Serie D. Il derby pugliese terrà con il fiato sospeso tutta la regione. Il Bitonto, nonostante sia una neopromossa, non ha mai nascosto l’ambizione di disputare un campionato di vertice. Al momento i neroverdi occupano la quinta posizione e sono preceduti di un punto proprio dal Nardò, che con tre vittorie consecutive si è portato a ridosso di Taranto e Cerignola e del Picerno capolista. La squadra che uscirà vincitrice dal confronto diretto potrebbe candidarsi seriamente al ruolo di outsider per la vittoria finale. Domenica 18 novembre, alle ore 14:30, presso lo Stadio Comunale “Città degli Ulivi” di Bitonto (BA), insieme a Edoardo saranno della partita l’a.e. Luca Bergamin di Castelfranco Veneto e l’a.a. Matteo Poso di Milano. Nella stessa giornata, alla stessa ora, nel girone F sarà protagonista anche l’a.a. Lorenzo D’Ilario, alle prese con un altro match di cartello del campionato di Serie D, ovvero la sfida tra Pineto e Cesena. Un’altra nobile decaduta, dunque, attende il nostro Lorenzo, che in questo inizio di stagione ha già incontrato sul proprio cammino squadre blasonate come Avellino, Messina, Mantova e Bari. Il Cesena, costretto a ripartire dalla Serie D dopo il fallimento societario della scorsa estate, si trova a soli due punti dalla vetta occupata dal Matelica e non può permettersi ulteriori passi falsi. La strada verso il ritorno tra i professionisti, infatti, sembra più complicata del previsto per la società romagnola. Merito sicuramente di squadre come il Pineto, che giocano a viso aperto rendendo ciascuna partita aperta ad ogni risultato. Allo Stadio Comunale “Mariani-Pavone” di Pineto (TE) insieme a Lorenzo saranno dell’incontro l’a.e. Davide Di Marco di Ciampino e l’a.a. Nicola Iocca di Isernia. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Edoardo e Lorenzo un grande e forte in bocca al lupo.

CAI – Eccellenza Molise: Giuseppe MORELLO per Bojano-Vastogirardi

Scontro diretto in terra molisana per il nostro a.e. Giuseppe Morello, che dirigerà Bojano-Vastogirardi, gara valida per l’undicesima giornata di andata del campionato di Eccellenza del Molise. Si prevede il pubblico delle grandi occasioni sugli spalti per un confronto sul quale saranno puntati i riflettori di tutta la regione. Il Bojano è l’autentica sorpresa del campionato: i biancorossi, che fino ad ora hanno sempre vinto tra le mura amiche, occupano la seconda posizione a cinque punti di distanza proprio dal Vastogirardi capolista. Gli ospiti, dal canto loro, dopo aver sfiorato nell’arco della scorsa stagione la promozione in Serie D arrivando fino alla fase nazionale dei play-off, viaggiano con un ruolino di marcia che rasenta la perfezione: nove vittorie ed un pareggio in dieci giornate. Allo Stadio Comunale “Adriano Colalillo” di Bojano (CB), Giuseppe sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Andrea Quaranta e Marco Palazzo, entrambi della Sezione AIA di Campobasso. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Giuseppe un grande e forte in bocca al lupo.

Under 20 Elite League: Fabrizio PASQUA per Portogallo-Polonia

Designazione prestigiosa per il nostro a.e. Fabrizio Pasqua, che giovedì 15 novembre, alle ore 18:00, presso l’Estádio Algarve di Faro, dirigerà Portogallo-Polonia, gara valida per il quinto turno dell’Under 20 Elite League. La competizione è un’affascinante manifestazione giovanile che si disputa ininterrottamente dal 2001, denominata anche “Torneo 8 Nazioni”, dopo che a partire dalla scorsa edizione le partecipanti sono state portate da quattro ad otto. Il torneo prevede un girone unico all’italiana: tutti contro tutti, quattro in casa e tre fuori o viceversa. Italia, Germania e Svizzera hanno partecipato a tutte le edizioni. Ad esse si aggiungono le tre rivali storiche Inghilterra, Olanda e Portogallo, la Francia, Campione del Mondo ormai ai vertici anche del calcio giovanile, e la Polonia. Per Fabrizio, al suo secondo anno a disposizione della CAN A, si tratta di un importante riconoscimento internazionale in conseguenza delle ottime prestazioni di cui è stato protagonista nel campionato di Serie A. You’ll do great, Fabrizio!!!

Serie D: Lorenzo D’ILARIO per Castrovillari-Bari (Diretta TV su DAZN, 14/11/2018, ore 14:30)

Match dal sapore di Serie A per il nostro a.a. Lorenzo D’Ilario, che nel turno infrasettimanale del campionato di Serie D sarà protagonista di Castrovillari-Bari, valevole per la decima giornata di andata del girone I. Il Bari ha partecipato a ben trenta edizioni della massima serie ed è la terza squadra del Mezzogiorno d’Italia, dopo il Napoli e il Cagliari, per numero di presenze in Serie A. I Galletti, dopo il fallimento societario della scorsa estate e la riammissione in sovrannumero nella massima categoria dilettantistica grazie all’acquisizione del club da parte del famoso imprenditore e produttore cinematografico Aurelio De Laurentiis, guidano la classifica dell’ostico girone I con cinque lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice. Ma, come dimostrano l’ormai celebre pareggio della Juventus all’esordio in Serie B contro il Rimini e la più recente debacle casalinga del Modena contro il Fiorenzuola, nessuna partita è scontata, a maggior ragione nelle categorie inferiori. Il Castrovillari nelle ultime quattro giornate è riuscito a tenere lo stesso passo della capolista: dopo il cambio di guida tecnica, infatti, ha inanellato tre vittorie ed un pareggio, portandosi a ridosso della zona play-off. Anche la squadra calabrese può vantare celebri trascorsi nel calcio professionistico: dal 1994 al 2001 i rossoneri hanno disputato sette campionati consecutivi in Serie C2. Mercoledì 14 novembre, alle ore 14:30, presso lo stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari (CS), insieme a Lorenzo saranno della sfida l’a.e. Andrea Bianchini di Perugia e l’a.a. Matteo Mattera di Roma 1. La partita verrà trasmessa in diretta TV esclusiva su DAZN. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Lorenzo un grande e forte in bocca al lupo.

Serie D: Edoardo SALVATORI per Pavia-Calvina

Derby lombardo infrasettimanale per il nostro a.a. Edoardo Salvatori, che è stato designato per Pavia-Calvina, gara valida per la decima giornata di andata del girone D del campionato di Serie D. Mercoledì 14 novembre, alle ore 20:30, tutti i riflettori della massima serie dilettantistica saranno puntati sul posticipo serale in scena allo stadio “Pietro Fortunati” di Pavia. La squadra di casa, nonostante un andamento fino ad ora altalenante, si trova ad un solo punto dalla seconda posizione e vuole candidarsi al ruolo di principale inseguitrice del Modena capolista. Nel corso della sua storia la società pavese vanta quattro partecipazioni in Serie B e, dopo sedici stagioni consecutive in Serie C, nell’estate 2016 è stata costretta a ripartire dall’Eccellenza a causa del fallimento societario. La Calvina, dopo il secondo posto nell’Eccellenza lombarda della scorsa stagione, ha strappato il pass per la prima storica promozione in Serie D, categoria nella quale si sta ben difendendo nella parte medio-bassa della graduatoria. Calvisano (BS), dunque, non è più soltanto il paese del rugby e la dimensione calcistica può finalmente esercitare un bel contrappeso sullo straordinario movimento della palla ovale. Insieme a Edoardo saranno dell’incontro anche l’a.e. Filippo Colaninno di Nola e l’a.a. Marco Giudice di Frosinone. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Edoardo un grande e forte in bocca al lupo.

La visita annuale del CRA Lazio alla Sezione di Tivoli

Giovedì 8 novembre 2018 la Sezione di Tivoli ha ricevuto la consueta visita annuale del Presidente del Comitato Regionale Arbitri del Lazio, Luca Palanca, e dell’intera Commissione del CRA Lazio. “Quando metto piede in questa Sezione provo sempre un’emozione speciale. Sono cresciuto con il mito di personaggi che hanno fatto la storia dell’arbitraggio, come Domenico Ramicone, Sergio Coppetelli e Aldo Tedone”, così ha esordito Luca Palanca. Dopo aver ringraziato il Presidente di Sezione Francesco Gubinelli, il Presidente Onorario Augusto Salvati e tutti gli associati per la calorosa accoglienza, il Presidente regionale, davanti ad una platea numerosa ed appassionata, ha spiegato la funzione più importante del ruolo di cui da cinque anni a questa parte è stato investito dal Presidente dell’AIA Marcello Nicchi. “Il mio compito non è soltanto quello di curare la vostra crescita tecnica. Sotto questo punto di vista ho la fortuna di avere una squadra formidabile al mio fianco. Piuttosto ho il dovere di difendervi e di proteggervi da tutti coloro che vi attaccano gratuitamente e cercano negli arbitri una giustificazione alle proprie sconfitte. Sempre con il sorriso ovviamente, spiegando alle società e ai dirigenti i sacrifici che fate”. Quindi, Palanca ha svelato ai giovani arbitri il segreto per ottenere rispetto e credibilità: “La partita di calcio non è una guerra. Non dovete essere autoritari, rapportatevi con serenità e l’autorevolezza verrà da sé”. Il Vice Presidente del CRA Lazio, Giulio Dobosz, ha esortato i ragazzi a curare nei dettagli la preparazione regolamentare ed atletica, riadattando all’attività arbitrale un celebre insegnamento di San Francesco d’Assisi: “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile”. Numerosi gli argomenti affrontati dall’ex assistente di Serie A: dalla fase del pre-gara alla stesura del referto arbitrale, dalla concentrazione all’uniformità tecnica e disciplinare. Anche i responsabili degli osservatori regionali, Roberto Bellosono e Emiliano Mascherano, hanno fornito preziosi suggerimenti ai ragazzi. “Siate contenti quando bussa alla porta dello spogliatoio l’osservatore, che non è un giudice ma una figura che è lì per aiutarvi”, ha precisato Bellosono. Mascherano, invece, ha spronato i giovani arbitri a dare sempre il meglio di sé: “Non accontentatevi mai di ciò che fate sul terreno di gioco. Frequentate assiduamente la Sezione ed andate a vedere con spirito critico le partite dei colleghi per imparare e capire dove dovete migliorare”. Il responsabile degli arbitri di Prima Categoria, Daniele Martinelli, ha posto l’accento sull’importanza dell’aspetto comportamentale: “I comportamenti non sono derogabili dalle prestazioni in campo. Ogni arbitro, ancor prima di essere bravo sul terreno di gioco, si deve saper comportare”. Il responsabile regionale degli assistenti arbitrali, Fabrizio D’Agostini ha ringraziato pubblicamente il suo “maestro” Domenico Ramicone “per aver sdoganato la figura dell’assistente quale componente fondamentale della squadra arbitrale, restituendogli la dignità che merita”. Sulla stessa lunghezza d’onda il Componente del Comitato Nazionale dell’AIA, Umberto Carbonari, che ha impreziosito la serata con la sua immancabile presenza: “Domenico Ramicone e Sergio Coppetelli sono due ‘senatori’ che non rinunciano mai a partecipare alle riunioni tecniche ed a portare la propria testimonianza ai più giovani. All’interno della Sezione ci si diverte ma sempre con serietà. Impegnatevi e nessun obiettivo vi sarà precluso”. Con l’occasione Carbonari ha ringraziato il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo Sezionale per la recente ed impeccabile organizzazione del raduno intermedio della CAN D. Sono intervenuti anche i Componenti del CRA Lazio Antonio Carcione, Ennio Mariani, Stefano Mattera, Pietro Taranto e Domenico Trombetta. Al termine della riunione la serata è proseguita con una conviviale all’insegna dell’amicizia presso i locali sezionali, grazie alla fattiva collaborazione dei Consiglieri Mauro Rinaldi e Alfredo Forte e delle signore Anna e Miriam.

CAI – Eccellenza Basilicata: Giuseppe MORELLO per Avigliano-Lavello

Dopo aver diretto appena una settimana fa il derby siciliano al cardiopalma tra Partinicaudace e CUS Palermo, terminato sul risultato di 3-2 in favore degli universitari, il nostro a.e. Giuseppe Morello è stato nuovamente designato per un’altra sfida prestigiosa. Domenica 11 novembre, alle ore 14:30, Giuseppe arbitrerà Avigliano-Lavello, gara valida per la decima giornata di andata del campionato di Eccellenza della Basilicata. I padroni di casa, ripescati la scorsa estate nella massima categoria lucana, occupano la quartultima posizione e sognano di dare una svolta alla propria stagione proprio al cospetto della capolista. Non sarà certo dello stesso avviso il Lavello, costretto a marciare a pieno ritmo dal momento che il minimo rallentamento potrebbe avvantaggiare il Melfi, con cui condivide il primato e l’imbattibilità stagionale. Per Giuseppe si tratta dell’occasione migliore per dare continuità alla sua marcia nazionale tra le fila della Commissione Arbitri Interregionali (C.A.I.). Allo Stadio Comunale di Avigliano (PZ), Giuseppe sarà coadiuvato dagli assistenti arbitrali Diego Saccinto e Savino Pescuma, entrambi della Sezione di Venosa. Il Presidente Francesco Gubinelli e tutto il Consiglio Direttivo inviano a Giuseppe un grande e forte in bocca al lupo.

1 2 3 43